Riccardo Cornacchia suona la carica: “Non abbiamo alternative!”

Gioca ormai da alcune partite con dei problemi al ginocchio, nonostante tutto ha deciso di stringere i denti fino a fine stagione per cercare di salvare il Gallipoli insieme ai suoi compagni, a poche ore dall’ultimo match della stagione regolare è Riccardo Cornacchia a suonare la carica:

“Domenica con il Bisceglie non abbiamo alternative, dobbiamo vincere per avere la certezza di giocare i playout in casa, ad altro non dobbiamo pensare. I risultati sugli altri campi li guarderemo dopo.
I miei compagni durante questa sosta hanno lavorato duramente, siamo carichi e concentrati, ma abbiamo bisogno che anche l’ambiente lo sia, abbiamo bisogno che i nostri tifosi ci sostengano e ci spingano al raggiungimento dell’obiettivo della salvezza. Non è il momento delle divisioni o delle divergenze. Uniti si vince!”

Con il rimpianto per alcune partite in cui il risultato sarebbe potuto essere diverso, Cornacchia conclude:

“A fine stagione tutti abbiamo qualche rimpianto o vorrebbero rigiocare alcune partite, ma ognuno ha raccolto quello che ha meritato.
Noi non dobbiamo mai dimenticarci da dove siamo partiti, con una società sull’orlo del fallimento, con un ritiro fatto praticamente con la juniores, e soprattutto non dobbiamo dimenticare che questi ragazzi vincendo domenica scorsa avrebbero conquistato la salvezza sul campo senza quella penalità ereditata dalla scellerata gestione di due stagioni fa.
Per salvarsi occorreva un miracolo, ora questo miracolo è nelle nostre mani. Forza Gallo!”

Share Now

Related Post

Leave us a reply