Reazione Gallo, a Trani finisce 1-1

Con una grande reazione, soprattutto nella ripresa, il Gallipoli riesce ad acciuffare un buon pareggio nella difficile trasferta di Trani, che al netto degli altri risultati costa comunque ai giallorossi la vetta della classifica.
La cronaca. Minuto 5, Bruno verticalizza per Lorusso che scappa via a Greco, ma da posizione defilata non inquadra lo specchio; sulla rimessa dal fondo , Scialpi perde palla al limite, ma è ancora Lorusso a sparare alto dal limite.
Al 10’ il Trani passa in vantaggio: Mauro pasticcia in uscita regalando la sfera a Camporeale che ringrazia e involatosi verso l’area e fredda Passaseo in uscita con un preciso rasoterra.
La reazione del Gallipoli arriva puntuale al minuto 13 con un perfetto schema su punizione, Scialpi libera Carrozza che controlla di petto, ma con il destro non trova il giusto spiraglio per rimettere la gara in parità.
La partita dopo una partenza sprint cala d’intensità complice anche un terreno di gioco non in perfette condizioni; al 35’ episodio dubbio in area di rigore biancazzurra, Mingiano recupera palla sulla trequarti e serve subito Carrozza, il numero 10 giallorosso supera Sansonna con un tocco morbido , ma a strozzare in gola l’urlo degli ospiti interviene uno degli assistenti del signor Moretti, segnalando una dubbia posizione di offside.
La seconda frazione comincia con un Gallipoli molto più propositivo.
Al 15’ il Gallipoli trova il pareggio: bello scambio sull’out di destra tra Carrozza e Mauro, il terzino giallorosso mette dentro trovando un netto tocco di braccio da parte di un difensore di casa. Dopo una consultazione con uno dei suoi assistenti il signor Moretti concede il penalty, che capitan Carrozza trasforma nel pesantissimo gol del pareggio.
Acciuffato il pari, i ragazzi di mister Villa provano a spingere sull’acceleratore, ma la difesa di casa risponde colpo su colpo.
L’occasione più ghiotta del match arriva al 36’, Carrozza serve in profondità Gennari, il neo entrato pianta sul posto Monopoli, ma un rimbalzo difettoso gli nega la possibilità di calciare a rete da ottima posizione. L’ultima occasione degna di nota si segnala a 5 dalla fine, quando Arena sugli sviluppi di un corner dalla destra stacca più in alto di tutti, colpendo una clamorosa traversa.
Nel finale di gara attimi di spavento per Turco, che dopo un durissimo impatto con Arena resta a terra per qualche minuto facendo trattenere il fiato all’intero Comunale, ma dopo qualche minuto di tensione, il giovane difensore giallorosso si rialza tra gli applausi convinti tutto lo stadio.
Dopo 4 minuti di recupero, il signor Moretti di Città di Castello pone fine alle ostilità, consegnando alle statistiche il settimo pareggio stagionale per il Gallipoli, che in termini di classifica costa ai giallorossi la vetta della classifica.
Domenica al Bianco arriverà il Bitonto per un’altra avvincente sfida ad alta quota.

Share Now

Related Post

Leave us a reply