Parità tra Otranto e Gallipoli, a Sansò risponde Caroppo su calcio di rigore

Partita combattuta quella disputatasi sul Comunale di Otranto tra gli uomini di Alberto Villa e Gigi Bruno che partono subito forti con Ciriolo al 4 minuto non bravo a trovare lo specchio della porta su assist di Mancarella. Al 14’ ci prova Monopoli sulla sinistra, ma Caroppo chiude in uscita bassa. Un primo tempo che si gioca per lo più a centrocampo con il Gallipoli che prova a creare ed un Otranto ben organizzato.

A inizio ripresa è Passaseo a salire in cattedra, al 6’ Ciriolo si presenta da solo davanti al numero uno giallorosso che lo ipnotizza con i suoi guantoni, la palla arriva sui piedi di Diarra che si fa murare da Greco.

Il Gallipoli trova il vantaggio al 71’, solita punizione velenosissima di Scialpi dai 30 metri, Caroppo ci arriva respingendo sui piedi di Sansò, che con il piatto destro insacca.

Nonostante l’inferiorità numerica, espulso Mancarella per doppia ammonizione, l’Otranto prova ad agganciare il pari e ci riesce allo scadere, punizione battuta veloce per Villani che entra in area e viene atterrato da Greco, episodio dubbio, ma non è dello stesso avviso il signor Daddato che indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta l’estremo difensore Caroppo che con un destro violento insacca.

Il Gallipoli nonostante il pari mantiene la vetta della classifica, pronto a ripartire già Domenica prossima nel derby con il Casarano.

Share Now

Related Post

Leave us a reply