Nota ufficiale della dirigenza giallorossa

La sconfitta contro  il Corato ha allontanato il Gallipoli dalla vetta della classifica, ma un passo falso interno non può rovinare ne cancellare  quanto di buono fatto fin quì sia dentro che fuori dal campo, come analizza l’amministratore del sodalizio jonico Giuseppe Buccarella: “Fare bilanci a due giornate dal termine è certamente affrettato – spiega il dirigente giallorosso -, per quelli infatti attenderemo la fine della stagione, ma in certi momenti è doveroso puntualizzare alcune situazioni. Quando si è deciso di dar vita a questo progetto, il chiaro intento era quello di non far scomparire il calcio a Gallipoli passando da alcuni aspetti fondamentali; il lavorare in un certo modo dentro e fuori dal campo ci ha portati nel giro di due anni   a lottare per le prime posizioni della classifica, scontrandoci contro realtà certamente più potenti della nostra, senza però mai perdere di vista il nostro vero obbiettivo, centrato con quasi un girone d’anticipo. Il progetto prevede alcuni passaggi di vitale importanza, e la nostra vittoria più grande sarebbe quella di ottenere nel minor tempo possibile la risoluzione della questione stadio, senza il quale difficilmente potremmo portare avanti quanto fatto fin ad oggi, ma a tal proposito va detto che con enorme piacere abbiamo visto stanziate nel bilancio comunale le somme per il rifacimento del manto erboso.
Un’altra grande soddisfazione – prosegue Buccarella – è stata quella di avvicinare intorno a noi molte forze economiche del territorio, come forse mai avvenuto nelle annate precedenti; rivedere Domenica allo stadio dopo una lunga assenza, l’ex presidente Vincenzo Barba non può che farci capire che la strada intrapresa sia quella giusta e che forse qualcosa di positivo sia stata seminata.
Un grazie particolare lo rivolgo anche ai nostri tifosi per averci sostenuto sin dal primo momento con grande passione ed entusiasmo, come solo loro sanno fare.
In conclusione vorrei a nome di tutta la società ringraziare la squadra e  lo staff tecnico per quanto fatto fino ad oggi perché appunto un passo falso non può cancellare quanto di straordinario ottenuto da questi ragazzi, con la convinzione che in queste ultime due gare lotteranno per rendere ancora più straordinaria questa fantastica stagione”.

Share Now

Related Post

Leave us a reply