Domenica ultima chiamata per i Playoff

Con una prestazione senza dubbio poco brillante  il Gallipoli centra contro l’Omnia Bitonto la seconda sconfitta consecutiva dopo quella interna contro il Corato, subendo anche  il sorpasso in classifica da parte di Patierno e compagni.
Il primo sussulto della contesa è di marca ospite, e arriva al minuto  12, quando dopo una seria di rimpalli in mediana , Mauro trova il giusto guizzo sul binario destro, scarico dietro per  capitan Carrozza che controlla esibendosi in un bel gesto atletico, Vittucci è ben posizionato e devia in corner.
La risposta dei padroni di casa arriva al 18’, Fiorentino dalla trequarti cerca  Patierno il quale anticipa tutti di testa, mandando però il pallone alto.
L’Omnia Bitonto esce alla distanza e al minuto 33’ va  vicinissima al punto dell’1-0: Diagne sbaglia il rinvio, Patierno ringrazia e dal limite, scarica un violentissimo destro che colpisce la parte interna della traversa a Passaseo battuto, graziando però i giallorossi. È questo l’ultimo sussulto di una prima frazione molto tattica e bloccata.
La ripresa vede un Gallipoli nuovamente propositivo , grazie agli spunti  del solito Carrozza, ma la prima chance della ripresa è ancora appannaggio dei bianchi di casa, che grazie ad una sortita mancina Ladogana spaventano costringono Passaseo ad un’uscita bassa. Molto più grande la chance che capita sulla testa di Patierno al minuto 51, ma dopo una buona assistenza di Loseto, l’attaccante ex Nardó non è precisissimo e spreca.
Dopo una fase di sofferenza, al minuto 66 il Gallipoli prova a reagire , è ancora Carrozza a servire il neo entrato Casole, che con un buon inserimento entra in area  e serve Gennari che viene però anticipato da Anaclerio, che nell’occasione subisce una botta che lo costringe il campo anzi tempo.
Al 73’ l’Omnia passa: Loseto cambis passo sull’out mancino e scodella in area Cardinale lavora di sponda  per l’accorrente Patierno che questa volta non perdona siglando un gol dal peso specifico notevole.
Incassato lo svantaggio il Gallipoli sembra perdere completamente la testa , e a farne le spese sono Legari prima e Diagne poi che nel giro di dieci minuti, vanno a prendere due evitabilissime espulsioni, che vanno a compromettere il match in via definitiva.
La gara è ormai virtualmente chiusa, ma al minuto 92, è Zotti lanciato a rete da Patierno a mettere il punto esclamativo sulla contesa, condannando i giallorossi ad un severo 2-0.
Necessita un immediato cambia di rotta per il Gallipoli , che domenica al Bianco dovrà cercare di conquistare i tre punti contro l’Avetrana per garantirsi la quinta posizione che a conti fatti significherà disputa dei play off.

Share Now

Related Post

Leave us a reply