Il Direttore Sportivo Mello risponde a La Gazzetta del Mezzogiorno

Dopo alcune dichiarazioni apparse in data odierna sulla Gazzetta del Mezzogiorno, il direttore sportivo del Gallipoli Sergio Mello intende, fare chiarezza su alcuni punti: “Mi ritengo amareggiato e arrabbiato per quanto riportato dal giornalista Roberto Cataldi sull’edizione odierna della Gazzetta del Mezzogiorno; una parte del virgolettato è stato totalmente inventato e mai pronunciato dal sottoscritto, poiché nelle dichiarazioni a caldo a lui rilasciate, non ho mai richiesto aiuto da altri imprenditori, ma solo ringraziato e apprezzato quanto fatto in questa annata da parte di alcuni imprenditori locali, con la speranza che tale collaborazione si possa rinnovare e magari intensificare nella prossima stagione, per proseguire il nostro progetto e cercare di regalare nuove soddisfazioni alla piazza e al popolo giallorosso.
Dal canto mio – prosegue Sergio Mello – non ho mai chiuso le porte in faccia a calciatori provenienti da fuori, è chiaro che non posso non elogiare quanto fatto dai ragazzi gallipolini in questa stagione, ma ritengo che sia affrettato e prematuro fare valutazioni  su quella che sarà la rosa della prossima annata, che verrà discussa in sedi opportune e con chi di dovere – conclude il diesse – e non certamente su di una testata giornalistica”

Share Now

Related Post

Leave us a reply